Tag Archives: pd

Il futuro dei piccoli comuni


La legge obbliga i Comuni al di sotto dei 5mila abitanti ad associarsi per svolgere gran parte delle proprie funzioni.

GUARDA IL VIDEO DELLA SERATA

La norma è stata modificata più volte nei tempi e nelle modalità, ad oggi il completamento del percorso associativo è previsto obbligatoriamente entro il 31 dicembre 2014.

4 Aprile a Osnago

La scelta del legislatore è frutto della necessità di riduzione della spesa della Pubblica Amministrazione, ma – tra rigidità normative e cambiamenti di percorso – rischia di non raggiungere lo scopo. Nel contempo rischia di rendere ancora più difficile il compito di chi amministra i piccoli Comuni, già alla presa con l’applicazione del Patto di Stabilità che sta bloccando gli investimenti e la prevista riduzione del numero dei consiglieri comunali.

  • E’ possibile rendere virtuoso questo percorso progettando aggregazioni che offrano migliori servizi ai cittadini?
  • Qual è la dimensione ottimale di un Comune?
  • E’ meglio unire le strutture burocratiche ma mantenere in vita i singoli Comuni oppure conviene pensare ad aggregare i Comuni in entità più grandi?
  • Ridurre il numero dei consiglieri comunali porta risparmi significativi? Non rischia di disperdere un patrimonio di volontariato civico che tiene in piedi le piccole realtà?

Una serata di riflessione su di un tema che non solo gli amministratori ma anche i semplici cittadini non possono eludere, perché le scelte che saranno compiute cambieranno profondamente i nostri paesi.

Annunci

PER RILANCIARE LA NOSTRA ECONOMIA


Le posizioni antieuropeiste chiedono l’uscita dall’Euro, ma le conseguenze immediate sarebbero le seguenti:

  1. l’impennata dello spread
  2. l’esplosione dei costi energetici
  3. la crescita dei costi delle materie prime e dei prodotti importati
  4. la riduzione ulteriore del finanziamento bancario
  5. il ritorno della inflazione a doppia cifra
  6. …e molte altre ancora…

IL PARTITO DEMOCRATICO, I SINDACATI, GLI INDUSTRIALI CONCORDEMENTE AFFERMANO CHE SOLO  L’EUROPA RESTA IL NOSTRO FUTURO

Approfondiamo questi temi il 7 Marzo, a Olgiate Molgora.

L'Europa che serve, 7 marzo a Olgiate Molgora

L’Europa che serve

Per approfondire, consigliamo la lettura dei seguenti articoli:

Carlo Azeglio Ciampi 6 febbraio 2014

Davide Colombo 5 febbraio 2014

INCONTRI ELETTORI PD DOPO IL VOTO


A Calco 21 Marzo

circoli di Calco, Brivio, Imbersago, La Valletta, Olgiate Molgora

A Osnago 25 Marzo

circoli di Osnago, Lomagna, Montevecchia

A Merate 27 Marzo

circoli di Merate, Paderno, Cernusco Lombardone

incontro a calco

Prossimo appuntamento:
in Maggio organizzeremo con gli autori  la presentazione del libro di Roberto Biorcio e Paolo Natale:

“Politica a 5 stelle”

L’anno che Verrà: L’intervista di Massimo Rebotti


Veronica Tentori e Chiara Braga, le giovani candidate PD che hanno vinto le Primarie rispettivamente nel lecchese e nel comasco, vengono intervistate nella Sala Civica di Olgiate Molgora da Massimo Rebotti,
ex direttore di Radiopopolare e giornalista del Corriere della sera

Guarda il video su youtube

Guarda il video su youtube

Il video è suddiviso nelle seguenti sezioni:
Continua a leggere

Uguaglianza: l’Intervento di Giorgio Munari – Olgiate Molgora


Giorgio Munari _ Uguaglianza

I processi di globalizzazione hanno portato nell’Occidente un aumento delle diseguaglianze.

L’Occidente ha percepito con paura i processi globali che esso stesso ha contribuito a creare.

La paura ha portato ad una filosofia di vita degli individui, ceti e paesi con al centro la difesa del proprio recinto, a prescindere da chi sta dentro o fuori.

Per resistere dentro il recinto l’Occidente ha preteso: Continua a leggere

Coesione e Responsabilità: l’intervento di Augusto Rimini – circolo di Calco


Augusto Rimini – Coesione e responsabilità

Dal coordinamento del circolo PD di Calco emerge una esigenza: che si coniughi la parola COESIONE con la parola RESPONSABILITÀ. La Coesione viene citata implicitamente aIla apertura della Carta di Intenti del PD, Responsabilità è la conclusione della stessa Carta.

L’Italia ce la farà se ce la faranno gli Italiani; inizia così il documento citato e prosegue nominando fra l’altro: il bene comune, l’osservanza delle regole, il rispetto, la fiducia e la speranza. Per “farcela” è condizione preliminare (necessaria ma non sufficiente) che vi sia coesione nel paese, cioè adesione sostanziale ai valori essenziali espressi dalla Carta Costituzionale…
Continua a leggere

Visione: L’intervento di Riccardo Brivio – circolo di MERATE


Riccardo Brivio presenta una riflessione sulla Visione che il PD ha della società:

Riccardo Brivio – la Visione PD

Nella Carta d’Intenti del PD, la parola visione potrebbe, di per se, racchiudere tutte la altre nove, ma non si limita a questo.

Nella nostra visione del futuro la somma di 2 vecchi partiti si è definitivamente trasformata in un unico, nuovo, grande partito.

La visione a lungo termine, inoltre, è la caratteristica che deve distinguere l’operato di un politico rispetto a quello di un tecnico.

Il tecnico adotta dei provvedimenti di urgenza, per… Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: